Alieni. Orgogliosa di presenziare la giuria di un Premio intitolato a questo. Qui e ora. Il nostro Paese pulsa intolleranza. Nelle sue vene scorre una chimica che la mia generazione aveva creduto debellata (eravamo, siamo i figli dei figli della guerra, di due guerre). Oggi di giorno in giorno e a velocità impressionante la difesa della propria identità passa attraverso l'esclusione dell'altro, la sua messa al bando. Ma chi sono gli alieni, si chiede qui, al Crashtest Festival? Che equivale a dire: qual è il mio orizzonte? E quindi in altre parole: chi sono io?